JERA srl  per Eureka! Roma 2018 propone Terra Nostra, un progetto che ha l’obiettivo di coinvolgere bambini e ragazzi (dai 3 ai 16 anni) in attività di divulgazione scientifica, in concomitanza con la celebrazione della Giornata Internazionale della Terra. L’evento si svolgerà infatti all’interno del Festival di Educazione alla Sostenibilità, presso il Galoppatoio di Villa Borghese dal 22 al 24 aprile dalle 10.00 alle 19.00. Le attività proposte comprendono diverse forme divulgative: talk, giochi, spettacoli e laboratori interattivi che riprendono il format dell’evento originario, Isola della Sostenibilità. Tema centrale delle tre giornate sarà la lotta al climate change, riassunta dal claim “2018: Clima di Cambiamento!”.

 

Le attività:

Gioco a squadre a tema scientifico: La nostra amica Gea. Costruito come un percorso a tappe in cui i bambini saranno chiamati a risolvere dei problemi e/o a svolgere piccoli esperimenti relativi ai diversi elementi che compongono il nostro pianeta e ne determinano la morfologia (suolo, acqua, aria). Il superamento di tutte le tappe consentirà alla squadra di ricostruire un ambiente nelle sue caratteristiche e riflettere sui comportamenti che ci consentono di proteggerlo.

Laboratorio scientifico interattivo: Non chiamatemi sporco. I bambini e i ragazzi potranno svolgere veri esperimenti scientifici, miranti alla conoscenza dei suoli, delle loro caratteristiche e dei fenomeni ad essi legati. I ragazzi più grandi saranno guidati nel riconoscere la relazione tra sfruttamento/uso inadeguato dei suoli e catastrofi naturali ed a riflettere sui comportamenti di prevenzione individuale e collettiva.

Show scientifico: Lo sviluppo sostenibile. Un vero e proprio spettacolo interattivo in cui due scienziati-attori racconteranno una storia atta a sensibilizzare i bambini sulle idee e le buone pratiche legate ad uno sviluppo sostenibile.

Mini-talk di approfondimento. Brevi presentazioni da parte di esperti seguite da confronto e discussione con i partecipanti, sui temi legati allo sfruttamento del suolo e delle risorse naturali, alle potenzialità dello sviluppo sostenibile, alla valenza e all’impatto di comportamenti responsabili nei confronti della terra.

Frutta musicale. Un laboratorio per scoprire come, attraverso un microcontrollore, sia possibile sfruttare la conducibilità elettrica di frutta e verdura per emettere dei suoni.

L’officina dei Robot. Motorini elettrici, batterie e tanta fantasia per un’attività che coinvolge grandi e piccini: costruire un robot utilizzando materiali semplici e spesso dimenticati.

Mind your bot. Mindbot è un Rover controllato dal livello di concentrazione: un esperimento aperto per avvicinarsi alla Brain Computer Interface; attraverso la misurazione dell’attività elettrica del cervello si è in grado di regolare la velocità dei motori.

 

Jera srl  è tra i vincitori dell’Avviso Pubblico “Eureka! Roma 2018”