E’ un progetto di divulgazione scientifica. L’obiettivo è quello di rendere argomenti scientifici accessibili a tutti e offrire ai cittadini gli strumenti per entrare in contatto con ambiti scientifici e disciplinari quali Filosofia e Scienze del Vivente, Neurofisiologia, Studi Storico-religiosi indagando i rapporti tra le istanze della ragione e l’immaginazione e evidenziando il ruolo e l’apporto della creatività nella conoscenza scientifica.
La programmazione include tre conferenze, LA METAFORA NELLA SCIENZA di Elena Gagliasso, MOSTRI E ALTRI ANIMALI di Igor Baglioni e GIOCARE È UNA COSA SERIA di Francesco Gesualdo affiancate ad attività pratiche: giochi, libri da usare, arti e tradizioni popolari, rappresentazione e fotografia, per invitare i partecipanti – bambini,
adolescenti, famiglie, studenti e cittadini – a mettere in campo le invenzioni che l’intelligenza pratica è in grado di produrre. Un allenamento che stimola all’utilizzo di competenze trasversali ed emozionali capaci di ingaggiare la creatività individuale e di gruppo nell’individuare il percorso migliore per la risoluzione dei problemi.
Attività che reinventano arti e tecniche tradizionali come il laboratorio di Tessitura e di Ceramica; il Laboratorio Pianeta Giallo#Animale condotto da Chiara Lagani che stimola la curiosità per il mondo animale; i laboratori manuali con la carta Manifesto segreto 2, Oggetti introvabili; il tour della città alla ricerca di animali architettonici da scattare con il Safari fotografico e la creazione del Bestiario romano, un collage creativo che riunisce le migliori foto.