Una mostra in omaggio a una donna eccezionale a cura di Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma e Orecchio Acerbo editore.

In mostra le illustrazioni di Claudia Palmarucci tratte da “Marie Curie. Nel paese della scienza” di Irène Cohen-Janca (Orecchio Acerbo Editore 2019)

“Sono fra coloro che pensano che la scienza abbia una grande bellezza. Uno studioso nel suo laboratorio non è solo un tecnico, è anche un bambino messo di fronte a fenomeni naturali che lo impressionano come una fiaba. Non dobbiamo lasciar credere che ogni progresso scientifico si riduca a dei meccanismi, a delle macchine, degli ingranaggi, che pure hanno anch’ essi una loro bellezza.” Marie Skłodowska Curie

Una vita straordinaria quella di Marie Skłodowska Curie. Dalle lezioni clandestine di storia e cultura polacca a donne e operai nella sua Varsavia sotto il dominio russo ai forsennati studi parigini alla Sorbonne; dai due Nobel per la fisica e per la chimica all’invenzione delle autoambulanze con i raggi x sui campi di battaglia della prima guerra mondiale; dalla fondazione dell’Istituto del radio alla cura delle sue rose.

 

BIBLIOTECA FLAMINIA
Orario di apertura: lunedì 15-19, martedì mercoledì giovedì venerdì 9-19, sabato 9-13.

Ingresso libero

Nell'ambito di

ROMA: CITTÀ DELL’INTELLIGENZA